Biblioteca - Accesso e servizi

L’accesso alla Biblioteca “M. Caponi” è, per sua stessa natura, riservato di diritto  all’utenza  istituzionale, ossia a tutti gli studenti, docenti, ricercatori, personale tecnico amministrativo, borsisti, dottorandi, specializzandi, assegnisti, contrattisti dell'Ateneo. Tutti coloro che, pur non appartenendo all'Ateneo, hanno particolari esigenze di studio e di ricerca, sono considerati utenti esterni e possono accedere ai locali e ai servizi della biblioteca previo colloquio con il personale referente.

LA CONSULTAZIONE

La consultazione di tutto il materiale è possibile, in sede locale, per l'intera fascia di apertura settimanale dell'ufficio di biblioteca.

MODALITA' DI PRESTITO

Sono ammessi al prestito sia gli utenti interni che gli esterni, secondo le modalità previste dalla carta dei servizi del Sistema Bibliotecario di Ateneo.

E' necessario presentarsi presso l’Ufficio di biblioteca negli orari di apertura al pubblico, con la fotocopia di un documento valido (carta d'identità, libretto universitario...) e compilare un modulo che si trova presso l'ufficio stesso.

Come da Regolamento, gli utenti  interni ed esterni ammessi potranno avere in prestito fino a 5 unità fisiche per un periodo di 30 giorni. Alla scadenza del 30esimo giorno il prestito è rinnovabile, per un ulteriore periodo di 30 giorni, per tutte le categorie, salvo richieste da parte di altri utenti.

Sono da ritenere materiale escluso dal prestito:  i libri necessari per la preparazione degli esami, le opere di consultazione (es: dizionari ed enciclopedie e comunque tutto il materiale che riporti nello status di copia la dicitura esplicita: “solo consultazione”), le riviste, il materiale non librario (es: CD-Rom, DVD, VHS).

cimg3955